Museo in CAA

All’interno del museo TAMO di Ravenna sono disponibili materiali scritti in CAA per aiutare tutti ad avvicinarsi al mondo dell’arte e della cultura.

CAA comunicazione aumentativa alternativa; un progetto promosso da Arteinte Social Project a cura di Fare Leggere Tutti per RavennAntica. All’interno del museo TAMO di Ravenna sono disponibili materiali scritti in CAA per aiutare tutti ad avvicinarsi al mondo dell’arte e della cultura.

La CAA è uno strumento inclusivo, una strategia alternativa rivolta a persone con bisogni comunicativi complessi che non possono parlare o non possono accedere al codice alfabetico scritto. Tramite il sistema di scrittura nei simboli della CAA, a ogni parola scritta viene associata un simbolo relativo al concetto che si vuole comunicare. Uno dei punti di forza di questo strumento espressivo è l’aspetto visivo che supporta la comprensione. Le persone sorde o con deficit cognitivo e linguistico, grazie a questo metodo possono fruire delle conoscenze, in questo specifico caso dei contenuti artistici e culturali che il museo TAMO offre.

Periodo di svolgimento

Attività permanente

Giornate e orari di svolgimento

Attività permanente

Luogo di svolgimento

Museo TAMO, Ravenna

Modalità di svolgimento delle attività

Attività individuale

Attività di gruppo

Attività già avviata / in corso

Soggetto proponente

Arteinte Social Project

Partner istituzionali e/o privati

Associazione Fare Leggere Tutti

Soggetti destinatari

Disabilità complesse

Fasce d’età dei soggetti coinvolti

0-6

6-14

14-18

18-30

30-50

Over 50

Attività inclusiva e/o integrata

SiNo

Supporto della CAA comunicazione alternativa aumentativa

La persona con disabilità può essere inclusa in un gruppo di pari età?

SiNo

Durante i laboratori il supporto delle tabelle è utile per l’inclusione

Altre Informazioni

È prevista una quota di partecipazione a carico dell’utente?

SiNo

  • NETWORK SOCIALE

  • Perchè l'opportunità fa la differenza.
  • Contattaci
Il progetto è finanziato con Delibera 699 del 14/05/2018 emessa dalla Regione Emilia-Romagna che ha previsto l’approvazione di finanziamenti per il sostegno di progetti di rilevanza locale, promossi da organizzazioni di volontariato (ODV) o associazioni di promozione sociale (APS), in base all’Accordo di programma sottoscritto tra il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e la Regione Emilia-Romagna in data 27/12/2017, ai sensi degli articoli 72 e 73 del D.Lgs. n. 117/2017, Codice del Terzo settore. Gli obiettivi generali del bando riguardano la promozione della salute e del benessere, un’educazione di qualità, equa e inclusiva, e garantire pari opportunità.